Encoder assoluti

Gli encoder assoluti misurano la posizione angolare vera o assoluta. Essi differiscono dagli encoder incrementali che misurano le variazioni della posizione angolare. Per verificare se un encoder è assoluto o incrementale occorre osservare cosa avviene all’accensione. Se l’encoder effettua spostamenti o comunque è soggetto a qualche tipo di movimento all’accensione per determinare la sua posizione, si tratta di un encoder incrementale. Se è in grado di fornire la sua vera posizione senza effettuare movimenti, è un encoder assoluto.

Gli encoder assoluti generalmente danno in uscita un flusso di dati digitali, quali l’interfaccia seriale sincrona (SSI), oppure un segnale analogico da 0-10 V o 4-20 mA. Gli encoder incrementali generalmente danno in uscita impulsi. In tali casi si parla di encoder a impulsi A/B o encoder ‘A quad B’ (A in quadratura con B).

Solitamente il costo di un encoder assoluto è superiore a quello di uno incrementale simile. Anche se questo è ancora vero, tale differenza tende a ridursi, poiché gli encoder assoluti sono sempre più spesso preferiti a quelli incrementali.

Purtroppo, alcuni produttori senza scrupoli immettono sul mercato encoder incrementali spacciandoli per assoluti, grazie al fatto che il movimento che essi compiono all’avvio è minimo. In realtà, si tratta di semplici encoder incrementali abbelliti da astute campagne di marketing.

Gli encoder ottici sono il tipo di encoder più diffusi sul mercato e offrono buone prestazioni di misurazione. Non sono particolarmente affidabili in condizioni ambientali difficili caratterizzate da temperature estreme, urti, vibrazioni, fluidi e corpi estranei. Gli encoder induttivi o incoder vanno sempre più diffondendosi come encoder assoluti impiegati negli ambienti più difficili.

Connect with Zettlex

Ask a question

Technical support

This website uses cookies to provide you with the best user experience and site functionality, and provides us with enhanced site analytics. By continuing to view this site without changing your web browser settings, you agree to our use of cookies. To learn more, please view our privacy policy.