Confronto con Electric Encoder™

Electric Encoder™ è un marchio registrato di riferimento che si applica a un tipo capacitivo di sensore di posizione realizzato da Netzer Precision in Israele.

Anche se i sensori capacitivi e quelli induttivi fanno entrambi uso di schede a circuiti stampati tra i loro componenti principali, essi si basano su principi fisici molto diversi e pertanto sono utilizzati in applicazioni molto differenti.

I sensori induttivi sono preferiti a quelli capacitivi nei casi in cui ci sia l’esigenza di:-

  • Elevata accuratezza senza stringenti vincoli di installazione o configurazioni personalizzate
  • Elevata affidabilità in condizioni ambientali difficili, in particolare in presenza di corpi estranei quali condensa o polvere
  • Funzionamento affidabile in ambienti con cariche elettrostatiche

Gli encoder induttivi non necessitano di stringenti vincoli di installazione per garantire misurazioni precise e non sono influenzati dai corpi estranei.  Questo vuol dire che non occorrono guarnizioni o deviatori per proteggere gli encoder induttivi.  Inoltre, l’albero di montaggio del rotore nei sensori induttivi non richiede messa a terra elettrica.

Confronto con Electric Encoder™

Fig.1. Gli encoder induttivi Zettlex non richiedono stringenti vincoli di installazione per garantire misurazioni precise e non sono influenzati dai corpi estranei

Connect with Zettlex

Ask a question

Technical support

This website uses cookies to provide you with the best user experience and site functionality, and provides us with enhanced site analytics. By continuing to view this site without changing your web browser settings, you agree to our use of cookies. To learn more, please view our privacy policy.