Panoramica tecnologica sui sensori di posizione

I sensori di posizione Zettlex utilizzano una esclusiva tecnologia induttiva. I principi di base del rilevamento della posizione sono simili ai tradizionali interruttori di prossimità induttivi o ai trasformatori di misurazione ma piuttosto che avvolgimenti o bobine di filo, i sensori di posizione Zettlex utilizzano schede a circuito stampato (PCB). I principali vantaggi della tecnologia induttiva Zettlex per il rilevamento della posizione sono:-

  • Alta precisione
  • Stabilità indipendentemente dalle condizioni ambientali
  • Performance della misurazione in larga misura indipendente dalle tolleranze di installazione
  • Insensibilità ai corpi estranei
  • Dimensioni compatte
  • Leggerezza
  • Capacità di rilevamento su una vasta gamma di geometrie
  • Nessun bisogno di cuscinetti, boccole o guarnizioni
  • I sensori di posizione induttivi Zettlex possono essere usati anche per misurare peso, vibrazioni, deformazione, impatto, inclinazione, pressione ed anche temperatura (mediante espansione).

L’impiego dei circuiti stampati consente di realizzare facilmente una forma o dimensione del sensore su misura per l’adattamento a una specifica applicazione – un grande vantaggio per gli OEM.

I sensori Zettlex sono utilizzati frequentemente nell’ambito di sistemi di controllo per la misurazione della posizione lineare o angolare (giro singolo o multiplo) assoluta. Alcuni vengono utilizzati anche come dispositivi di misurazione incrementale della posizione.

L’intervallo di misurazione varia enormemente – da 0,1 mm a 10m e la topologia può essere rotativa, lineare, 2D, 3D, ecc.

Connect with Zettlex

Ask a question

Technical support

This website uses cookies to provide you with the best user experience and site functionality, and provides us with enhanced site analytics. By continuing to view this site without changing your web browser settings, you agree to our use of cookies. To learn more, please view our privacy policy.